Usaisraele

Al di là di qualche 'destrorso tricolore', tra i veri sostenitori dell'invasato a stelle e strisce Donald Trump, figurano l'Arabia Saudita ed Israele che oggi gongolano innanzi ai minacciosi strali del presidente nei confronti della Repubblica Islamica dell'Iran, nonostante l'Ue, Mogherini in primis, e l'Aeia (Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica)

garantiscano il pieno rispetto degli accordi da parte di Teheran. Così come siamo ancora in attesa di conoscere le 'armi di distruzione di massa' di Saddam, sicuramente, tra qualche anno, staremo ancora provando a comprendere quali mancanze e forzature sui patti avranno commesso gli Ayatollah; nel frattempo saranno aumentate le tensioni tra Teheran e Stati Uniti, Israele e Arabia Saudita, proiettate ad alimentare una spirale maggiormente propensa ad alimentare una guerra piuttosto che favorire la pace.
#WhashingtonRiyadTelAvivImperodelCrimine

Vai all'inizio della pagina