Poiano1

L'associazione Progetto Nazionale circolo "Terre dei Gonzaga" rivendica la paternità dello striscione affisso nella notte tra il 23 e il 24 Novembre sulla villa che sta ospitando 16 richiedenti asilo a Poiano di Castel Goffredo.

Come prevedibile nella frazione castellana l'accoglienza dei "profughi" si sta trasformando da provvisoria a stabile e con un numero di "ospiti" sempre più alto. Era prevedibile sia conoscendo la situazione nazionale che gli attori locali protagonisti, partendo dalla cooperativa Olinda e dalla impotente (a detta loro) amministrazione comunale. Per l'Olinda sarà solo una delle tante, anzi tantissime, opportunità di arricchimento e sfruttamento dei richiedenti asilo ma in realtà quella del Poiano è molto diversa perchè la popolazione si è ampiamente detta contraria tramite le migliaia di firme raccolte e ignorate dalle istituzioni. Aggiungiamo anche che la piccolissima frazione di Castel Goffredo non è idonea a ospitare un numero così elevato di richiedenti. Siamo a chiedere la chiusura immediata del centro profughi del Poiano e rispetto della volontà dei cittadini aloisiani sancita da migliaia di firme.

Commenti della Stampa:

http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2017/11/24/news/si-scalda-il-clima-a-poiano-uno-striscione-anti-profughi-1.16159113?ref=fbfma

Progetto Nazionale "Terre dei Gonzaga"

Vai all'inizio della pagina